Miele: niente di meglio dalla natura per nutrire ed idratare

Il miele costituisce la secrezione zuccherina proveniente dal nettare dei fiori opportunamente elaborata dalle api operaie (Apis mellifica). Si presenta come fluido viscoso, solitamente trasparente, di colore da ambrato a marrone. Contiene principalmente zuccheri (saccarosio, fruttosio e glucosio), che lo rendono un principio attivo molto utilizzato nella preparazione di cosmetici ad azione emolliente e restituiva. Ricco in polifenoli e flavonoidi ad azione antiossidante e in enzimi con proprietà elasticizzanti, è un ingrediente utilizzato in prodotti anti-ageing, trofici e rassodanti.

Il miele viene utilizzato come ingrediente emolliente e protettivo in diverse preparazioni cosmetiche destinate al trattamento di pelli screpolate, secche e sensibili. Lo si ritrova anche in prodotti dopo sole poiché determina attenuazione dei fenomeni infiammatori causati dalle radiazioni ultraviolette e accelera la rigenerazione degli epiteli di rivestimento. Viene solubilizzato nella fase acquosa di formulazioni cosmetiche. Alle normali concentrazioni d’uso (0.5-5%) non provoca alcun effetto collaterale.

000